Protezione Civile Marittima

Allerta  Messaggio di Allerta

Lo Schema di Allerta pubblicato sul portale "Protezione Civile Maritima" è uno strumento di informazione per il cittadino, lo stesso riassume il Messaggio di Allerta Ufficiale diramato dal CFD della Regione Puglia - Servizio Protezione Civile, ai sensi delle direttive di seguito riportate:

- D.G.R. n. 2217 del 23/12/2003: Istituzione del Centro Funzionale Decentrato (CFD) della Regione Puglia.
- DPCM 27/02/2004: Definizione degli indirizzi operativi per la gestione organizzativa e funzionale del sistema di allertamento nazionale e regionale per il rischio idrogeologico ed idraulico ai fini di protezione civile, attribuendo ai centri funzionali decentrati le attività di PREVISIONE, MONITORAGGIO e SORVEGLIANZA nell'ambito del sistema di allertamento.

Il CFD Puglia, pertanto, svolge l'attività di monitoraggio attraverso la rete idropluviometrica in telemisura, distribuita sul territorio regionale, in collaborazione e condivisione con il Centro Funzionale Centrale e fornisce aggiornamenti alla Sala Operativa Integrata Regionale sugli eventi in corso.

Ai fini delle attività di previsione e prevenzione, la Puglia è suddivisa in zone d'allerta ("ambiti territoriali significativamente omogenei per tipologia e severità degli eventi attesi, meteorologici e idrologici intensi e dei relativi effetti", DPCM 27/02/2004):



PUGL - A Gargano e Tremiti dettagli
PUGL - B Tavoliere- bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle dettagli
PUGL - C Puglia Centrale Adriatica dettagli
PUGL - D Salento dettagli
PUGL - E Bacino del Lato e del Lenne dettagli
PUGL - F Puglia Centrale Bradanica dettagli
PUGL - G Basso Ofanto dettagli
PUGL - H Sub - Appennino Dauno dettagli
PUGL - I Basso Fortore dettagli



Il CFD, sulla base di numerosi fattori, stabilisce il livello di criticità, il quale può essere articolato su tre diferenti livelli:

- ORDINARIA
- MODERATA
- ELEVATA

Ad ogni livello di criticità corrisponde una Fase Operativa, adottata dagli Enti preposti sulla base dei Piani di di Protezione Civile. Le Fasi Operative si articolano come segue:

- PREALLERTA
- ATTENZIONE
- PREALLARME
- ALLARME


Quest'Associazione, pertanto, diffida da Allerte ed Allarmi diramati da fonti NON ufficiali.

© 2015 Protezione Civile Marittima - Tutti i diritti Riservati | C.F. 92010060751   | ver. 2.3.1